24/6/2010 -

 Nell'ultimo attesissimo incontro di Culture Digitali Max Giovagnoli ci parlerà di Creatività Crossmediale e nuove narrazioni.

Le nuove narrazioni sono come i pollini, sono dovunque. Passano da un mezzo di comunicazione all'altro e contaminano il cinema con i videogames, la letteratura con la televisione e i social network, il web e le performance spettacolari.

I nuovi narratori sono utenti, scrittori e player, individui o gruppi di individui che muovono dai grandi brand mondiali dell'intrattenimento (Star Wars, Il Signore degli Anelli, Harry Potter, World of Warcraft, Second Life, i supereroi Marvel ecc.) per creare le proprie storie, usando nuove forme di racconto in via di rapidissima affermazione in tutto il mondo.

È la X-media generation, la generazione dei "media incrociati" che si esprime attraverso fanfiction e blog-narratives, advergame e hyperserial, urban quest e storie interattive ambientate in universi reali o virtuali per le quali la convergenza dei media è solo una delle opzioni possibili.

Max Giovagnoli è il pioniere italiano dei "media incrociati", dirige la Laurea Specialistica in Cross-media Communication alla Link Campus University di Roma ed è direttore editoriale del network tv Romanimata. Lavora come media consultant per major cinematografiche e broadcaster televisivi e online. È autore di romanzi, manuali e saggi sulle nuove frontiere della comunicazione e della scrittura creativa.

Giorni e orari:
giovedì @Informagiovani, ore 18.30 - 20.00
sabato @Studio28, ore 10.00 - 17.00

Ingresso Libero a entrambi gli eventi,
per il seminario di sabato è gradita prenotazione a info@perypezyeurbane.org